close
Share with your friends

La pandemia di COVID-19 ha cambiato radicalmente il settore dei Financial Services. Il suo impatto dirompente ha avuto effetti evidenti sia sul contesto competitivo in cui operato gli istituti finanziari sia sull’operatività delle aziende del settore: da un lato un’accelerazione senza precedenti dei livelli di digitalizzazione che ha dato vita a nuovi modelli di business, dall’altro lato un utilizzo massivo del lavoro a distanza e una crescente attenzione a tematiche ESG. I due concetti chiave in questa nuova fase sono ‘resilienza’ e ‘rilevanza’ per sostenere la ripresa e rispondere agli impatti del COVID-19.

Nell’ultima edizione di ‘Frontiers in Finance’, il magazine di KPMG dedicato alle prospettive del settore dei Financial Services, vengono approfonditi tre temi chiave che oggi guidano l'agenda degli istituti finanziari: la resilienza, attraverso l’esperienza di aziende leader del settore, la digitalizzazione, sia all’interno delle organizzazioni sia come valore aggiunto offerto ai clienti, e la sostenibilità, condividendo storie e idee su come l'industria dei servizi finanziari si stia concentrando sulla finanza per l'umanità, utilizzando le proprie capacità e risorse per creare un mondo migliore.

Ogni articolo offre intuizioni, esperienze, idee e consigli pratici per aiutare gli operatori del settore dei Financial Services a migliorare la loro resilienza e rilevanza, preparandosi ad affrontare la ‘New Reality’.