close
Share with your friends

I temi ESG (ambiente, società e governance) hanno acquisito un’importanza fondamentale nelle agende dei board aziendali. Lo sviluppo di questi temi è fondamentale nella creazione di valore a lungo termine, per le imprese e per la comunità.

Durante il World Economic Forum Davos 2020, 120 tra le più importanti imprese a livello globale hanno sostenuto l’importanza di sviluppare metriche e parametri standard validi per la rendicontazione di sostenibilità delle imprese.

L‘International Business Council (IBC) del World Economic Forum ha incaricato KPMG, insieme alle altre Big 4, per la redazione del report ‘Measuring Stakeholder Capitalism: Towards Common Metrics and Consistent Reporting of Sustainable Value Creation’, un progetto che ha come obiettivo la definizione di metriche comuni condivise per il reporting di sostenibilità. Un segnale forte della volontà del mondo del business per indirizzare la crescita verso la sostenibilità.

Individuazione dei parametri standard

Per realizzare il report sono state individuate 21 metriche principali, accompagnate da ulteriori 34 metriche secondarie, utili alla creazione di un sistema globale di reporting di sostenibilità standard. Lo scopo è quello di fornire alle aziende uno strumento valido a livello globale per misurare l’efficacia delle proprie azioni nel perseguimento degli obiettivi di sviluppo sostenibile indicati dall’ONU (SDG).

Le metriche si basano su standard esistenti e si propongono di aumentare la convergenza e la comparabilità tra i vari parametri utilizzati oggi nei report di sostenibilità.

Il report prende in analisi quattro aree fondamentali: Governance, Planet, People e Prosperity. Ognuna di queste aree viene studiata secondo metriche ad hoc, che supportano le imprese nella definizione dei propri obiettivi in ottica ESG.

La sezione Governance prende in considerazione il purpose delle organizzazioni e i loro principi di amministrazione e trasparenza. La governance è fondamentale per raggiungere obiettivi di medio-lungo termine e promuovere una crescita che accompagni il successo economico ad un impatto positivo per la società.

La sezione Planet osserva invece l’impatto dell’azienda sull’ambiente. Oggi c’è grande consapevolezza del costo del business in termini di sostenibilità ambientale e il climate change è un argomento sempre più al centro dell’attenzione dell’opinione pubblica. Le due principali metriche per calcolare l’effetto delle imprese sul pianeta si basano sulle rilevazioni di gas serra e delle emissioni di carbonio, ma rientra in questo ambito anche il rispetto della biodiversità e delle aree protette.

In un mondo sempre più globalizzato e interconnesso, in cui le persone hanno una crescente centralità sia come individui sia come comunità, l’area People include temi di grande rilevanza nelle agende dei board. Dignità, uguaglianza, salute della persona ma anche sviluppo delle competenze e lotta alla povertà rappresentano topic a cui nessuna azienda oggi può evitare di rivolgersi.

Infine, la sezione Prosperity, che analizza le azioni delle imprese volte a garantire un progresso economico, sociale e tecnologico alla società in armonia con la natura. Il concetto di sviluppo sostenibile è fondamentale in questo contesto. Lavoro, investimenti e business occupano un ruolo cardine.

KPMG IMPACT: per un futuro sostenibile

KPMG IMPACT: per un futuro sostenibile

I prossimi cinque anni saranno cruciali nella costruzione di un nuovo futuro. La pandemia di COVID-19, tra le altre cose, ha insegnato alle persone a prendersi cura della propria comunità, a sviluppare una particolare sensibilità verso l’ambiente e a valorizzare uno sviluppo più sostenibile ed equo.

Per affrontare queste sfide, il progetto KPMG IMPACT riunisce una rete di professionisti a livello globale con lo scopo di fornire a clienti, governi e organizzazioni ricerche, leading practice e soluzioni affidabili che portino un impatto positivo.

KPMG IMPACT si pone in una dimensione trasversale a tutte le funzioni, i gruppi e le linee di servizio, per contribuire alla realizzazione degli obiettivi in ottica ESG.

L’obiettivo di KPMG è quello di supportare le aziende nel coniugare crescita economica e sostenibilità e aiutare la società nel suo percorso di trasformazione. Vogliamo fare la differenza.