close
Share with your friends

Il mondo del business è cambiato radicalmente nel corso del 2020. La quarta rivoluzione industriale era già in atto, ma lo scoppio della pandemia di COVID-19 ha innescato un repentino processo di trasformazione delle aziende in ottica digitale, con la crescita esponenziale dell’utilizzo dello smart working, l’incremento delle vendite tramite e-commerce e la digitalizzazione dei processi. Si tratta di una trasformazione che, in condizioni normali, avrebbe richiesto diversi anni e che invece le aziende, rispondendo ad una sorta di istinto di sopravvivenza, hanno accelerato per avere successo nella nuova realtà.

L'idea che i dati siano diventati la linfa vitale dell'organizzazione è ormai condivisa all’interno delle aziende e i top manager stanno cercando di sfruttare il potenziale offerto dall’economia digitale per creare nuove esperienze per i clienti, per trasformare i propri servizi e per promuovere l'efficienza e il risparmio sui costi. Il futuro delle aziende sarà frutto della fusione di nuovi modelli di business, nuove tecnologie e nuove partnership.

L’importanza della Cyber Security in epoca di Digital Transformation

In questo scenario in profonda evoluzione, le minacce informatiche stanno aumentando considerevolmente. Per questo, le aziende devono sviluppare approcci innovativi per proteggere il proprio vantaggio competitivo e per implementare nuovi modelli di Cyber Security.

I professionisti della Cyber Security devono dimostrare di sapersi adattare ad un contesto in rapida trasformazione, per riuscire a rispondere in modo agile agli attacchi informatici. Tuttavia, la gestione del rischio informatico non deve essere in capo solo al Chief Information Security Officer (CISO), ma deve essere un processo condiviso all’interno della struttura. Solo sviluppando approcci collaborativi è possibile assumere una posizione proattiva nei confronti del rischio informatico ed affrontare queste tematiche con successo.

La tecnologia è un'opportunità, non una minaccia, e la cyber security sta diventando un fattore chiave per il business.

La Cyber Security nella ‘New Reality’: otto considerazioni chiave

KPMG ha identificato otto elementi chiave che potranno influenzare il modo in cui le organizzazioni si avvicineranno al tema della Cyber Security nella ‘New Reality’.

  1. Affrontare il deficit di sicurezza. La pandemia di COVID-19 ha provocato uno shock senza precedenti all’interno delle organizzazioni. Nei prossimi mesi, le aziende che si stanno adeguando alla nuova realtà dovranno iniziare a riesaminare il loro ambiente tecnologico e ristabilire il controllo.
  2. Allineare gli obiettivi aziendali con le esigenze di sicurezza. Nel tentativo di gestire i costi e garantire che le priorità aziendali e di sicurezza siano allineate, le aziende stanno mettendo in atto processi di gestione del rischio informatico digitalizzati.
  3. La fiducia digitale e i sistemi di autenticazione del consumatore. La fiducia rappresenterà un elemento chiave per garantirsi un vantaggio competitivo nel lungo periodo. Il mondo dell’e-commerce e dei pagamenti digitali vivranno una profonda evoluzione nei prossimi mesi.
  4. L’evoluzione del team di Cyber Security. Una delle principali sfide per i professionisti della Cyber Security è quella di riuscire a dialogare con il top management per tradurre le proprie conoscenze in spunti utili per lo sviluppo del business.
  5. La prossima ondata di regolamentazione sul tema sicurezza. Le normative in tema di Cyber Risk stanno assumendo un approccio più olistico, che si focalizza sulle priorità di business e sulle responsabilità.
  6. La trasformazione del cloud. La pandemia ha costretto molte aziende ad accelerare la digital trasformation e l'adozione del cloud. Passando dalla gestione dell’emergenza alla progettazione di una nuova realtà, è necessario strutturare processi e tool che siano in grado di allineare la tecnologia con le priorità di business.
  7. Automatizzare la funzione di Cyber Security. Negli ultimi mesi si è assistito ad un’accelerazione dell’automazione delle funzioni di sicurezza, dall’autenticazione dell’identità fino al rilevamento e alla risposta ad eventuali minacce. Nella nuova realtà, le aziende dovranno sfruttare i dati ricavati dal business che, se meglio organizzati e resi più accessibili, possono essere estratti ed analizzati per creare valore aggiunto per l’azienda.
  8. La sfida della resilienza. La pandemia ha cambiato radicalmente l’approccio alla tecnologia e la pianificazione della resilienza informatica. L'ecosistema tecnologico è cambiato e le autorità di regolamentazione stanno prendendo in considerazione nuovi approcci alla pianificazione della continuità della supply chain. Le aziende che si preparano per il futuro devono reinventare il loro approccio alla resilienza, coinvolgendo i team di Cyber Security, il business e tutto l’ecosistema operativo.

Contatti