close
Share with your friends

La drammatica diffusione del Coronavirus in Italia e nel resto del mondo rappresenta uno shock senza precedenti, che ha implicazioni sistemiche non solo sul sistema sanitario, ma anche a livello sociale, politico, economico e geopolitico. In questo scenario di crisi globale, l'Italia è purtroppo tra i paesi più colpiti dall'emergenza.

Shock economico mondiale

La rapida diffusione del COVID-19 e le successive azioni di lockdown intraprese dai Governi di tutto il mondo hanno creato shock immediati alle rispettive economie (-3% stima del PIL mondiale per il 2020). La rapida espansione della pandemia ha portato le Istituzioni Centrali e i Governi a rivedere le stime di crescita futura, con i mercati finanziari globali caratterizzati da una maggiore volatilità rispetto al rally del 2019.

Italia, l'economia rallenta

Come altri paesi, anche l'Italia ha rivisto in modo significativo le stime di crescita del PIL interno, dei consumi privati e della produzione industriale a causa del forte impatto del COVID-19 (-9% stima del PIL italiano per il 2020). Per contrastare gli effetti economico-sociali derivanti dalla pandemia, il Governo ha introdotto misure specifiche per sostenere l'economia e stimolare i consumi privati.

Ripercussioni anche nel settore dell’Asset Management e Wealth Management

Come per molti altri settori economici, anche l'industria dell'Asset e Wealth Management ha subito le implicazioni del COVID-19, in aggiunta ai cambiamenti strutturali osservati negli ultimi anni, quali, ad esempio, l’evoluzione della normativa e l’ingresso nello scenario competitivo di nuovi operatori digitali. Le pesanti ripercussioni che la pandemia sta provocando sul sistema economico-finanziario globale rappresentano un ulteriore difficile banco di prova per la stabilità del settore.

Principali implicazioni e soluzioni per gli operatori di settore

Data la situazione attuale e le difficoltà del prossimo futuro, vi sono alcune importanti implicazioni a medio termine che gli operatori dovranno tenere in considerazione. Le principali tematiche che caratterizzeranno il futuro del settore dell’Asset e Wealth Management sono:

‒      Mercati e investimenti

  • Gestione della crisi di liquidità: contesto, volatilità dei mercati finanziari e pressioni regolamentari rendono difficile l’attuale operatività dei gestori. È fondamentale comprendere la base clienti e pianificare action plans per possibili deflussi delle masse in gestione.
  • Impatto del trading ad alta frequenza e investimenti passivi sulla volatilità dei mercati: crescente importanza del trading ad alta frequenza e dei prodotti passivi. Monitoraggio continuativo e identificazione di nuove opportunità di business come possibili soluzioni chiave.
  • Investimenti Responsabili (ESG): la politica di investimenti responsabili potrebbe non coincidere con soluzioni a più breve termine per mitigare gli effetti della pandemia. Si tratta del momento della verità e servono una chiara strategia ESG e una comunicazione efficiente ai propri clienti per continuare a perseguire questa politica.

‒      Gestione dei rischi e modelli operativi

  • Gestione del rischio regolamentare nello scenario COVID-19: conciliare la flessibilità temporaneamente concessa dalle autorità di regolamentazione con la tutela degli investitori è una delle maggiori sfide per gli operatori. Il rafforzamento strategico dei meccanismi di controllo interno potrà garantire le tutele necessarie per la base clienti.
  • Potenziamento delle attività di Risk Management: l’elevata volatilità del mercato rende difficile agire in linea con i tempi richiesti. La revisione delle attività di risk management e l'introduzione di nuovi meccanismi di mitigazione del rischio sono necessari per affrontare il contesto attuale.
  • Evoluzione dei modelli operativi: stress-test sui modelli operativi e sulla sicurezza informatica come effetto della pandemia. La revisione dei modelli operativi, il rafforzamento delle infrastrutture tecnologiche e l’utilizzo di nuovi strumenti digitali saranno essenziali per garantire adeguati livelli di servizio.

‒      Focus su Wealth Management

  • Gestione positiva della discontinuità nella Customer Experience: l'attuale situazione di elevata incertezza rende necessario garantire una continuità del rapporto con i clienti, anticipandone le esigenze e offrendo soluzioni personalizzate.
  • Sfide sui prodotti creditizi: offerta di soluzioni creditizie flessibili salvaguardando contemporaneamente sia i profili di rischio-rendimento, deteriorati dalla situazione attuale, che il rapporto commerciale con i clienti.
  • Esigenze dei clienti HNWI: adozione tempestiva di specifiche misure di protezione, individuando le migliori soluzioni per il patrimonio individuale e aziendale dei clienti High Net Worth Individuals (HNWI).

Il paper KPMG ‘‘New reality’ implications for Asset and Wealth Management’, realizzato con il contributo multidisciplinare dei professionisti di KPMG, mette in evidenza le principali sfide che dovranno affrontare gli Executives del settore, individuando possibili azioni chiave da intraprendere per proteggere il futuro dell’Asset e Wealth Management.