close
Share with your friends

COVID-19: interventi della Politica di Coesione UE a sostegno delle imprese

COVID-19: la Politica di Coesione UE per le imprese

I fondi della Politica di Coesione dell’Unione Europea a sostegno alle imprese per il rilancio dell’economia.

1000

Altri contenuti

COVID-19: la Politica di Coesione UE per le imprese

Per contrastare l’emergenza COVID-19, l’Unione Europea e il Governo italiano hanno adottato misure di intervento straordinario che si fondano sulla decisione di rivolgere massivamente tutti i fondi della Politica di Coesione al sostegno alle imprese per il rilancio dell’economia, oltre che alle necessità emergenziali espresse dai servizi di sanità pubblica.

Il programma di aiuti nei confronti delle imprese, nelle più diverse forme agevolative, è senza precedenti e tutte le istituzioni coinvolte, a livello comunitario, nazionale e locale, sono impegnate nel rendere effettivi i meccanismi di rilascio delle risorse nel sistema economico con il duplice obiettivo di assicurare il mantenimento della capacità produttiva dei diversi settori dell’economia e la ripartenza della domanda e dei processi di produzione.

Sostenere l’economia e supportare le aziende

Nella situazione emergenziale in cui versano le economie degli Stati europei, le risorse e gli strumenti attivati dalle istituzioni UE assumono un’importanza decisiva: il loro raggio d’azione, che abbraccia tutti i principali settori economici e sociali, è stato infatti ‘potenziato’ per rispondere con decisione all’emergenza e molti dei vincoli e delle condizioni che caratterizzavano le possibilità di accesso ai fondi stanziati sono stati abbattuti così come sono stati accelerati i percorsi per il trasferimento dei fondi.

L’imperativo che muove tutti i governi, e tra questi il Governo e le istituzioni italiane, è surrogare le condizioni di normale funzionamento dell’economia interrotte dall’emergenza COVID-19 e mettere le imprese nelle condizioni di superare gli effetti economici, finanziari ed operativi di un blocco forzato della produzione e della domanda.

Le misure per la continuità aziendale

Le misure di sostegno alle imprese possono configurarsi come:

  • Sovvenzioni concesse con modalità agevolate di restituzione oppure quali contributi a fondo perduto, con o senza contribuzione da parte dell’impresa, per le quali non è prevista né la restituzione né gli interessi calcolati su di esso.
  • Garanzie concesse, a fronte di prestiti assunti per esigenze di investimento o anche per la copertura del capitale di esercizio.

La programmazione degli aiuti, pertanto, entra prepotentemente negli scenari decisionali delle imprese come leva decisiva di continuità aziendale e sostenibilità del business. Tale assunto risulta ancora più evidente alla luce delle ulteriori possibilità introdotte, ad ultimo, dal D.L. 34/2020 (anche Decreto ‘Rilancio’) che enfatizza il ruolo ed il contributo dei Fondi strutturali europei.

In questa fase, la profilatura delle forme di sovvenzione e la gestione amministrativa delle domande di aiuto costituiscono momenti critici per il recupero delle condizioni di sostenibilità dell’attività aziendale. Sul punto, una possibile risposta che può essere fornita al sistema imprenditoriale è quella di istituire dei Centri di servizio in grado di assistere le imprese nelle procedure di accesso ai fondi secondo una logica che coniughi, in un’unica filiera di servizio, le conoscenze degli strumenti di finanza agevolata con le competenze settoriali di business e degli strumenti più evoluti di gestione delle situazioni di crisi e di rilancio aziendale.

Il paper KPMG ‘COVID-19: interventi della Politica di Coesione UE a sostegno delle imprese’ fornisce una guida orientativa per le imprese sulle principali iniziative di agevolazione introdotte dalla Politica di Coesione, individuando, con particolare riferimento alle PMI, gli strumenti utili a definire un proprio profilo di accessibilità al vasto regime di aiuti evidenziandone i percorsi di attivazione.

© 2020 KPMG S.p.A., KPMG Advisory S.p.A., KPMG Fides Servizi di Amministrazione S.p.A., KPMG Audit S.p.A., società per azioni di diritto italiano, e Studio Associato - Consulenza legale e tributaria, un'associazione professionale di diritto italiano, fanno parte del network KPMG di entità indipendenti affiliate a KPMG International Cooperative ("KPMG International"), entità di diritto svizzero. Tutti i diritti riservati.

Contattaci

 

Want to do business with KPMG?

 

loading image Per maggiori informazioni