close
Share with your friends

L’instabilità geopolitica crea una nuova figura in azienda: il Chief Geopolitical Officer

L’instabilità geopolitica e nuove figure in azienda

Geopolitica: rischi e opportunità per le imprese

1000
Michele Parisatto

Partner, KPMG Italy - Head of Advisory

KPMG in Italy

Contatti

Altri contenuti

Il Chief Geopolitical Officer

La geopolitica è sempre stata una variabile strategica per l’internazionalizzazione delle imprese, ma oggi, in una fase di multipolarismo, di grande volatilità e di rinascita di protezionismi, diventa un fattore sempre più importante per indirizzare gli investimenti. In tempi precedenti la geo-politica aveva tempi di gestazione molto lunghi ed era frutto di complicati negoziati internazionali; oggi assistiamo a cambiamenti repentini e senza precedenti che modificano in modo improvviso e strutturale lo scenario di riferimento.

Le aziende sono chiamate a tenere in considerazione l’impatto della geopolitica ed a inserire questi temi nell’agenda dei consigli d’amministrazione. Occorrono competenze dedicate e professionalità sofisticate per decodificare il complesso linguaggio della politica internazionale. Uno dei trend dei prossimi anni sarà la nascita di una nuova figura manageriale, il Chief Geopolitical Officer.

I tre ambiti di rischi legati alla geopolitica

Gli impatti principali della geopolitica riguardano tre ambiti del business delle imprese:

  • i rischi operativi
  • i rischi finanziari
  • i modelli di business

Ne sono un esempio le variazioni improvvise dei costi di approvvigionamento o di export a seguito dell’introduzione di dazi doganali (Brexit), oppure agli impatti su un grande cliente residente in una specifica area a seguito di processi improvvisi di nazionalizzazione

Geopolitica, cambiamenti climatici e sicurezza informatica: i nuovi rischi per le imprese

Per gestire i possibili impatti occorre definire degli stress test di geopolitica che consentano in via preventiva di quantificare le conseguenze di determinati cambiamenti istituzionali. Il rischio geopolitico ha raggiunto una rilevanza tale da essere incluso nel raggio d’azione del risk management aziendale insieme agli altri ’nuovi’ rischi come il cambiamento climatico e la sicurezza informatica. In questa prospettiva, le nuove tecnologie come l’Intelligenza Artificiale, i software di Data Analitycs, con la loro capacità di analisi predittiva su masse non strutturate di dati, possono essere di grande aiuto per elaborare modelli affidabili di risk management.

Un focus sulla geopolitica per cogliere nuove opportunità di business

La geopolitica non comporta però solo rischi per l’azienda. Un’analisi approfondita può anche rivelare delle opportunità strategiche da cogliere. Ad esempio in Asia, i casi di Vietnam, Malesia e Tailandia che, a seguito della guerra dei dazi imposta da Trump, stanno beneficiando di processi di rilocalizzazione di aziende - prima caratterizzate da processi produttivi basati in Cina - spostando la capacità manifatturiera in altri Paesi dell’area.

Contattaci

 

Want to do business with KPMG?

 

loading image Per maggiori informazioni