Securities Financing Transaction Reporting

Securities Financing Transaction Reporting

KPMG supporta le imprese nel Securities Financing Transaction Reporting

1000
Giulia Emilia Caja

Partner, Advisory

KPMG in Italy

E-mail
Security Financing Transaction Reporting

Per rispondere alla necessità di trasparenza, aumentare la fiducia nei mercati finanziari e rafforzare il sistema bancario e finanziario nel suo complesso, il 23 dicembre 2015 il Parlamento Europeo ha emanato il Regolamento 2365/2015.

Il Regolamento ha introdotto, tra gli altri requisiti già in vigore, l'obbligo di segnalare a Trade Repository autorizzati i dettagli relativi a operazioni di Securities Financing Transactions (SFT) concluse dagli operatori.

Il 22 marzo 2019 sono stati pubblicati i Regolamenti Delegati e di Esecuzione con le date di applicazione progressive in base al tipo di controparte.

Scarica il documento per sapere quali sono i nuovi requisiti in ambito Securities Financing Transactions Reporting (SFTR) che entreranno in vigore nei prossimi mesi e che avranno impatti sull'attuale operatività di controparti finanziarie e non finanziarie, tra cui le imprese di investimento, le società di gestione di organismi di investimento collettivo del risparmio (OICVM), i gestori di fondi di investimento (GEFIA) e le controparti non finanziarie.

© 2022 KPMG S.p.A., KPMG Advisory S.p.A., KPMG Fides Servizi di Amministrazione S.p.A. e KPMG Audit S.p.A., società per azioni di diritto italiano, KPMG Business Services S.r.l., società a responsabilità limitata di diritto italiano, e Studio Associato - Consulenza legale e tributaria, associazione professionale di diritto italiano, fanno parte del network KPMG di entità indipendenti affiliate a KPMG International Limited, società di diritto inglese. Tutti i diritti riservati.

Per maggiori dettagli sulla struttura organizzativa di KPMG a livello globale, visita il sito home.kpmg/governance.

Contattaci

 

Want to do business with KPMG?

 

loading image Per maggiori informazioni