close
Share with your friends

Fintech Prediction 2019

Fintech Prediction 2019

Consolidamento, collaborazione, espansione e accelerazione di insurtech, regtech e blockchain sono i driver evolutivi del settore.

1000

Altri contenuti

Fintech predictions

L'ecosistema globale delle fintech ha registrato investimenti rilevanti nel corso del 2018. Open banking, regolamentazione, Artificial Intelligence e blockchain guideranno la crescita del settore anche nel 2019.

KPMG ha individuato le 10 principali linee evolutive del settore fintech

1.      Consolidamento. Il settore fintech registrerà un progressivo consolidamento, soprattutto nei segmenti più maturi, come quello dei pagamenti e del credito, oltre che in aree emergenti, come la blockchain, dove le startup sembrano ricercare maggiori economie di scala e una più ampia espansione internazionale.

2.      Aumento dei mega-deal. Si prevede un’ulteriore crescita della dimensione media dei deal, poiché per minimizzare i rischi l’attenzione degli investitori si concentrerà su aziende fintech più mature e con un comprovato track-record.

3.      Espansione su scala globale. Le ‘challenger bank’ (o ‘neo bank’, intermediari finanziari nativamente digitali) continueranno ad ampliare la propria offerta di prodotti/servizi e ad espandersi oltre i confini nazionali.

4.      Ascesa dell’open banking. La regolamentazione relativa all'open banking, in Europa e in altre aree geografiche, aprirà l’arena competitiva dei servizi finanziari ad operatori non tradizionali, come i giganti tecnologici e le startup fintech.

5.      Focus sulla blockchain. Nel prossimo anno si registrerà un notevole incremento degli investimenti in aziende che si occupano della costruzione di prodotti e soluzioni basati sulla tecnologia blockchain.

6.      Accelerazione dell’insurtech. In Asia si osserverà una crescita sostenuta degli investimenti in insurtech, in parte provenienti da compagnie assicurative tradizionali statunitensi ed europee, che sfrutteranno il continente asiatico per testare l’offerta di prodotti assicurativi innovativi.

7.      Crescita del regtech. Gli investimenti in regtech accelereranno e un numero crescente di startup concentrerà la propria attività sul supporto agli intermediari finanziari tradizionali per la riduzione dei costi legati a tematiche di compliance normativa.

8.      Da competizione a partnership. Le strategie di M&A degli intermediari finanziari tradizionali si focalizzeranno principalmente sull’open banking e, per questo motivo, gli investimenti nel settore fintech rimarranno rilevanti, con un incremento consistente delle partnership.

9.      Crescita della collaborazione. La collaborazione tra banche e fintech in Asia dovrebbe continuare a crescere, in particolare in ambiti come Know Your Customer (KYC), Anti Money Laundering (AML) e gestione dell'identità digitale (con tecnologie come il riconoscimento facciale e il riconoscimento vocale).

10.   Digital Banking: Gli operatori tradizionali si focalizzeranno sempre più sul digital banking, dando vita a banche digitali agili e stand-alone, che operano in modo indipendente e scollegate dai sistemi legacy esistenti.

 

Approfondisci i temi trattati nello studio KPMG ‘The Pulse of Fintech 2018’.

Contattaci

 

Want to do business with KPMG?

 

Per maggiori informazioni