close
Share with your friends

Brexit | Make your business unBrexitable

Brexit | Make your business unBrexitable

Azioni e soluzioni per affrontare consapevolmente la Brexit mitigandone le ricadute sulle relazioni commerciali con clienti e fornitori

Azioni e soluzioni per affrontare consapevolmente la Brexit

A partire dal 1 febbraio 2020, il Regno Unito ha compiuto il definitivo recesso dall’Unione Europea, diventando a tutti gli effetti un Paese terzo. 

Secondo quanto stabilito dall’Accordo di recesso, il Regno Unito continuerà a far parte dell’Unione Europea fino al 31 dicembre del 2020, senza tuttavia poter partecipare al processo decisionale Unionale. Durante questo periodo, infatti, le parti saranno chiamate a negoziare l’intesa di partenariato che regolerà i futuri rapporti tra i due blocchi opposti.

L'evoluzione della Brexit continua dunque ad offrire profili di preoccupazione per le imprese e gli operatori che, a vario titolo, saranno coinvolti in un periodo di incertezze che comporta chiaramente dei rischi per i modelli di business esistenti. A partire dal 1 gennaio 2021, infatti, ed a meno di improbabili rinvii, ogni relazione commerciale intrapresa tra l’Unione Europea e la Gran Bretagna sarà incisa da nuovi adempimenti e controlli fiscali e doganali.

KPMG supporta le imprese a considerare in modo appropriato alcuni degli aspetti salienti relativi al processo di Brexit.

Contattaci