close
Share with your friends

M&A e crescita dimensionale

M&A e crescita dimensionale

KPMG mette a disposizione un team multidisciplinare per supportare le aziende in tutte le fasi di un processo M&A

Un team multidisciplinare KPMG per supportare le aziende nei processi M&A

M&A e creazione valore

Secondo una ricerca KPMG – Bocconi le aziende che fanno M&A creano più valore in termini di maggiori utili e di crescita dei ricavi, rispetto a quelle che non utilizzano questa leva. Le evidenze della ricerca dimostrano anche che l’attività M&A se svolta in modo continuativo, secondo un chiaro indirizzo strategico e nel lungo periodo, rappresenta un acceleratore del percorso di crescita delle imprese

 

M&A e crescita dimensionale

In un paese come l’Italia il tema della ridotta dimensione d’impresa ha impatti rilevanti sulla competitività in termini di minori investimenti in ricerca e sviluppo, ridotta capacità di internazionalizzazione e scarso appeal verso manager preparati. Basti pensare che le aziende italiane sopra il miliardo di Euro di ricavi sono solo 352 rispetto alle 488 in Francia e alle 664 in Germania. È evidente che occorre diffondere l’M&A nel tessuto imprenditoriale vincendo timori e facendo conoscere le migliori best practice

 

M&A come strategia 

A seguito di un lavoro di analisi e ricerca trentennale che si sostanzia nel rapporto annuale sul mercato delle fusioni e acquisizioni in Italia abbiamo rilevato anche che le aziende che sono cresciute di più negli ultimi 20 anni hanno tutte utilizzato operazioni di finanza straordinaria (fusioni e acquisizioni) in modo continuativo. Realtà come Amplifon, Autogrill, Biesse, Brembo, Campari, Cerved, Coesia, Granarolo, Luxottica, GI Group, Hera, Interpump, solo per citarne alcune, si sono affermate come leader globali nei rispettivi settori grazie a processi di fusioni e acquisizioni che hanno consentito loro di diversificare il portafoglio prodotti, entrare in nuovi mercati, acquisire nuovi brand, rafforzare il know how tecnologico o le catene distributive.

 

Un know how unico

Il tema del ricorso a processi di acquisizione è quindi cruciale per la competitività del sistema Italia, soprattutto oggi in un contesto globalizzato e internazionale. KPMG da sempre supporta le aziende italiane nei processi di crescita aiutandole a selezionare e cogliere strategicamente le opportunità di fusione e acquisizione (M&A). Per fare questo KPMG mette in campo una squadra di professionisti che, grazie alla specializzazione tecnica, al know-how multidisciplinare e alla profonda conoscenza dei mercati nazionali ed internazionali, è in grado di intervenire in ogni dimensione e fase della transazione. 

 

Studi e ricerche

KPMG promuove, inoltre, la diffusione della cultura delll’M&A attraverso un’intensa attività di ricerca e comunicazione. In particolare promuove i seguenti progetti: 

  • Rapporto M&A, lo studio annuale che analizza le operazioni di fusione e acquisizione per mettere a disposizione della business community uno strumento utile alla comprensione dei principali trend di mercato.
  • M&A Award, il premio che celebra e valorizza le migliori operazioni di fusione e acquisizione dell’anno.
  • M&A Academy, il progetto di comunicazione che ha l’obiettivo di condividere e diffondere la cultura dell’M&A condividendo esperienze e best practice.

 

Contattaci